Category Escursioni

Immagine 028

ESCURSIONE ETNA – emozione unica

L’ ETNA con i suoi  3350 mt.  s.l. m. è il vulcano più alto d’Europa e per le continue manifestazioni eruttive uno dei più attivi al mondo.L’escursione sull’ ETNA è una tappa obbligata per chi viene in Sicilia , interessante sia dal punto paesaggistico che geologico.Il punto base  per l ‘ascesa ai crateri sommitali è Nicolosi , da qui si prosegue per  la s.p.  92  e dopo aver percorso circa 16 Km si raggiunge Nicolosi nord /Rifugio Sapienza quota 1930 s.l.m. (punto massimo raggiungibile con mezzi pubblici o privati ).Qui  prendendo una moderna telecabina si arriva in 20 minuti a quota 2500 e dopo con speciali mezzi fuoristrada quota 2920 dove accompagnati dalle Guide dell ‘ Etna si visiteranno  i  luoghi più affascinanti del vulcano ...

Read More >
4O2R1008

ESCURSIONI IN MTB

ESCURSIONI IN BICI NELLE ZONE PIU’ SUGGESTIVE DELL’ETNA

Read More >
7

Monte Nero degli Zappini

Sentiero Natura Monte Nero degli Zappini

Lunghezza del percorso: circa 4 chilometri
Dislivello: 200 metri
Tempo di percorrenza: circa 2 ore e 30 minuti
Difficoltà: facile
Punto di partenza e arrivo: pianoro Monte Vetore, Etna sud, m. 1.740 slm

E’ stato il primo sentiero natura realizzato in Sicilia (a metà del 1991) e ad oggi rimane uno dei sentieri più frequentati nel territorio del Parco dell’Etna, deve il suo nome al termine dialettale siciliano per indicare i pini.
Il percorso, che non presenta particolari difficoltà, si snoda a partire dal pianoro ad ovest di Monte Vetore, a breve distanza dal Grande Albergo dell’Etna.
Attraversa campi lavici antichi e recenti (1985 – 2001), grotte di scorrimento lavico, hornitos, pietre “cannone” (sarcofago di lava solidificata attorno ad un tr...

Read More >
6

La Banca e il Sentiero del Germoplasma

Il campo collezione della Banca del Germoplasma è stato realizzato per la caratterizzazione e conservazione del patrimonio genetico vegetale etneo. Si estende su una superficie di circa tre ettari adiacente alla sede dell’Ente Parco e ospita specie di interesse naturalistico e agrario (vigneto, frutteto, ginestreto, piante di interesse forestale), ma anche specie aromatiche e officinali presenti nel comprensorio etneo e viene condotto secondo il metodo biologico di produzione codificato dal Reg. CEE 2092/91 e successive modifiche e integrazioni.
Il Sen...

Read More >
5

Il Monastero Sede del Parco

Nella primavera del 2005 l’Ente Parco dell’Etna si è insediato nella nuova sede, l’ex Monastero dei Benedettini di San Nicolò La Rena, antico e prestigioso edificio di grande valore storico e architettonico attorno al quale nacque e si sviluppò la comunità di Nicolosi.
Il Monastero, restituito alla collettività dopo lunghi anni di abbandono e un complesso lavoro di risanamento conservativo, rappresenta, per le genti dell’Etna ma anche per tutti coloro che, da ogni angolo del mondo e in ogni stagione vengono a visitare il territorio del Parco, una spazio riconquistato alla cultura, alla natura, alla promozione dei prodotti tipici. Ed anche un punto di riferimento fondamentale per accogliere ed ospitare, come è già accaduto più volte, significativi eventi culturali e scientifici e manifestazioni di educazione ambientale.  Tra di essi, spicca il ...

Read More >
4

La Valle del Bove

La Valle del Bove, una delle emergenze naturalistiche più importanti del Parco, è un enorme catino posto sul versante est del vulcano che, secondo alcune teorie, è sorto dal collasso dell’originario apparato craterico; misura circa 7 km per 5 km di grandezza, con pareti che arrivano sino a 1.000 m. di altezza.
La no...

Read More >
3

Le Grotte

All’interno del territorio del Parco si trovano oltre 200 grotte di scorrimento lavico. Note sin dall’antichità, sono state utilizzate dall’uomo, come luoghi sacri e di sepoltura, come riparo o come luoghi destinati all’accumulo di neve, quando essa costituiva l’unica fonte di refrigerio in estate. Tra le più rinomate troviamo: ...

Read More >
2

I Crateri Sommitali

L’apparato sommitale è attualmente costituito dal Cratere Centrale (Voragine e Bocca Nuova), dal Cratere di Nord Est (1911) e dal Cratere di Sud Est (1971). L’altezza del Vulcano è di circa 3.340 m s.l.m., ma tale quota subisce delle variazioni dovute da una parte a...

Read More >
monti-r

Il Sentiero Natura MONTI ROSSI

La pineta dei Monti Rossi offre ai visitatori un ambiente particolarmente gradevole, ricco di piante rigogliose, fiori odorosi, ginestre dal profumo inebriante , uccelli melodiosi  e altri simpatici animali. E che dire del panorama che  puoi osservare dalle pendici dei Monti. Puoi ammirare, infatti, non solo il vulcano, ma anche molti paesini etnei fino alla piana di Catania e il blu intenso del mare.
In questa cornice abbiamo segnato un sentiero che, se volete, permetterà anche a voi di godere di un prezioso e particolare patrimonio geografico-ambientale.

Read More >